Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e analizzare il nostro traffico. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie, in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

I FANS non sono alcuna soluzione, la chiropratica si

AddThis Social Bookmark Button


Problemi e lesioni alla schiena possono essere trattate efficacemente attraverso terapie manipolative non chimiche come aggiustamenti chiropratici e fisioterapia.

La maggior parte dei pazienti, al primo dolore, pretende un effetto immediato, solo cosí si convince che la terapia sia efficace, e generalmente gli viene prescritto un antidolorifico – soluzione pratica e decisamente allettante per ambo le parti (medico-paziente).
I medicinali potranno pure offrire rilievo dal dolore, ma raramente promuovono la guarigione e la salute dell’organismo.

Al contrario, tutti offrono una serie di effetti collaterali.

In uno studio pubblicato dal Journal of Rheumatology, é stato argomentato che il 2,7% dei pazienti  che fanno uso di medicine antiinfiammatorie non-steroidali  - FANS (come l’ibuprofene) sviluppa serie complicazioni del tratto gastrointestinale superiore.

Un altro studio pubblicato nel Journal of the American Medical Association suggerisce che 2,2 milioni di pazienti  ospedalizzati annualmente ripercuotono reazioni avverse serie ai medicinali a loro somministrati. Douglas Lisle, Ph.D. e Alan Goldhamer, D.C., suggeriscono che 106,000 di queste reazioni siano state fatali. Se questo fosse vero, gli effetti collaterali da farmaco sarebbero la sesta causa di morte prematura in America! (The Pleasure Trap, Mastering the Hidden Force that Undermines Health & Happiness, Douglas Lisle, Ph.D., Alan Goldhamer, D.C., 2006) (Fonte http://ildragoparlante.com)