Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e analizzare il nostro traffico. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie, in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

medicina interna

AddThis Social Bookmark Button

ma questo tratta le ossa o prescrive le pillole?

La risposta: questo è un medico a tutti gli effetti bensì con una definizione di medicina allargata, per diventare “medicina integrativa”!

Certamente  il dolore, i disturbi del rachide, del movimento, delle articolazioni,sono lore il motivo principale, perche il paziente ci venga a trovare. Ma spesso il dolore può essere segno di malattie interne, dell’addome gonfio, del cuore – pensate alla propagazione del dolore dovuto a infarto cardiaco nella spalla, il gomito, la mano, ecc.

È quindi di assoluta necessità, per chi tratta il disturbo ortopedico in senso lato, di non trascurare la totalità dell’organismo umano e di essere in grado, a sottoporre il paziente a tutti quelle indagini indispensabili a potere essere sereni con il trattamento proposto.

 D'altronde eseguo o prescrivo visite mediche, che siano disposte ad allargare il resoconto attuale del paziente. Esempi possono essere:

 - Il tema dell’addome irritato

 - Le debolezze e spossatezze del paziente finora non ben spiegate.

 - La sindrome da deficit ormonale

- I focolai nascosti come il dente morto, che non lo senti ma alla fine ti uccide

 - Le intossicazioni subdole

– tipo l’amalgama

 - I problemi costituzionali, le mancanze, le sensibilità 

 Abbiamo la possibilità di collaborare con laboratori d’analisi di largo spettro, specializzati a quanto elencato prima.