Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e analizzare il nostro traffico. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie, in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Pane Paleo

AddThis Social Bookmark Button

 

 

Per chi voglia specializzare la sua alimentazione in direzione "paleo", e quindi ridurre la quantità dei carboidrati rapidamente assorbiti, che oltre allo zucchero di dolci e frutta sono gli amidi di pane, pasta e cereali di vario tipo, offro qui la ricetta di un pane, da fare in casa con una farina di semi grassi e appunto non di natura amidica. 

 E' comunque da considerare che i semi oleosi sono sbilanciati nel loro corredo di acidi grassi verso gli omega 6. Perciò questo pane è da usare non come alimento principale della giornata ma come modesta aggiunta non volendo incrementare i fenomeni infiammatori che appunto con la dieta Paleo abbiamo il presupposto di ridurre.

 

 

 

 

   

Servono:

    -200 g di farina di mandorle

    (alternativamente mescolare con 50 g di farina di  cocco + 150 g farina di mandorle)

 - 100 g di farina di semi di lino

- 150 g di semi di girasole macinati + qualche chicco  intero

- 100 g di semi di zucca  macinati

 - un cucchiaino di sale

 - 1/2 bustina di bicarbonato

  -  3 uova

  - 150 ml latte di cocco

Si amalgama il pasto prima con la macchina e poi con le mani con sufficiente tempo. Attenti a tritare bene i semi di girasole! Se si fa troppo in fretta il pane è troppo umido.

In seguito lo si metti in forno a 175° per 60 minuti. Se nonostante tutto il pane all'inizio dovesse essere troppo umido, farlo asciugare dopo la cottura ancora in forno a temperatura più bassa. 

 In seguito si è osservato che qualcuno ha sviluppato un intolleranza alle mandorle. Dovesse crearsi questo problema ecco qui l'alternativa di un pane senza mandorle.

Servono:

 - 100 g di farina di  cocco 

 - 100 g di farina di semi di lino

- 150 g di semi di girasole macinati fini+ qualche chicco  intero

- 150 g di semi di zucca  macinati fini

 - un cucchiaino di sale

 - 1/2 bustina di bicarbonato

  -  3 uova

  - 150 ml latte di cocco

Si amalgama il pasto prima con la macchina e poi con le mani con sufficiente tempo. Attenti a tritare bene i semi di girasole! Se si fa troppo in fretta il pane è troppo umido.

In seguito lo si metti in forno a 180° per 50-55 minuti. Se nonostante tutto il pane all'inizio dovesse essere troppo umido, farlo asciugare dopo la cottura ancora in forno a temperatura più bassa. 

Ricetta Pane Paleo leggero ( e di gestione più facile) :

-250 g semi di girasole  macinati fini

- 2 - 2,5 cucchiai di farina di cocco

- 2 -2,5 cucchiai di farina di lino

- 3 uova

- 30 ml olio di cocco

- ½ bustina di bicarbonato

- puntina di sale

- 1,5  cucchiai di aceto di mele

- spezie come timo, anice, cumino

Montare le uova con il sale, l’olio, bicarbonato e aceto, aggiungere il resto, cuocere in forno con 180° per 45 minuti e testare la consistenza con uno stecchino. 

Variante con le noci

Tritare fine fine:

- 230 g di noci di ogni tipo

- 30 g semi di lino

- 30 g semi di girasole

 

3 uova dividere in giallo e albume

100 ml acqua

sale secondo gusto

3 cucchiai aceto

6 cucchiai olio d'oliva

1 cucchiaino di bicarbonato

Amalgamare il tutto, mescolare con l'albume montato

55-60 minuti nel forno da 170 gradi

 

Sito per acquistare gli ingredienti peraltro di origine biologica è TIBIONA  ad esempio

 - farina di semi di girasole

farina di mandorle  

ecc

 Ultima creazione - al mio parere la migliore: 

- 250 g semi di girasole  macinati fini

- 2 - 2,5 cucchiai di farina di cocco

- 2 -2,5 cucchiai di farina di mandorle

- 1 cucchiaino di sale

- 100 ml di latte di cocco

- 1/2 cucchiaino di bicarbonato o meglio BACKPULVER

- 2 cucchiaini di polvere di Xantana ( addensante )

 - 1 cucchiaio di olio di oliva

-  100 ml di acqua - aggiungere dell'altra se l'impasto dovesse essere troppo sodo

Amalgamare bene, mettere in una teglia e cuocere 60 min con 200°