Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e analizzare il nostro traffico. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie, in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Postura e meridiani

AddThis Social Bookmark Button

Premessa sull'agopuntura in generale:

La stimolazione dei punti di agopuntura è la più antica e diffusa metodica terapeutica del mondo.
Ai cinesi va il merito antichissimo di aver scoperto che i disturbi delle funzioni organiche possono essere alleviati o eliminati agendo su determinati punti cutanei. 

 L'agopuntura si fonda su una teoria energetica.

L'energia, che circola in permanenza nel nostro corpo (microcosmo) è il riflesso dell'energia. che impregna la natura e l'intero universo (macrocosmo). Come un cuore gigantesco, l'energia batte a un doppio ritmo perenne, che i cinesi chiamano Yin (energia potenziale o pensiero) e Yang (energia potenziata o materia).

Lo squilibrio energetico può essere generale o locale, ma tutti i disturbi sono sempre correlati tra loro mediante il sistema dei meridiani. Sono delle vie anatomiche tubolari (da 20 a 50 micron) in cui circola un liquido vitale. Si trovano a livello cutaneo e in profondità, intorno ai vasi sanguigni e linfatici, intorno e all'interno dei visceri. Tutto il sistema può essere definito come un ulteriore sistema organico, che si affianca agli altri  : nervoso, vascolare, linfatico, fasciale.

Agendo sui punti cutanei dei meridiani, si normalizza la circolazione del fluido energetico e si guarisce così la malattia.

Mappa dei meridiani 

Sei meridiani guidano l'energia yin: interessano il cuore (C), i polmoni (E), il maestro del cuore (MC) o circolazione sanguigna, il fegato (F), il rene (R), la coppia milza-pancreas (RP).

Altri sei meridiani convogliano l'energia yang, interessando il grosso intestino (GI), l'intestino tenue (IG), il triplice riscaldatore (TR), lo stomaco (E), la vescica biliare (VB) e la vescica urinaria (V).

Equilibrio posturale e meridiano della vescica (12) 

Il meridiano 12 è una delle vie di comunicazione dell'organismo che fra altro rapporta la simmetria del capo - occhi > atlante - con tutta la colonna vertebrale, le anche, la fibula, il tallone e l'appoggio laterale del piede. Oltre alle sue funzioni viscerali, emozionali e quant'altro è il suo significato la comunicazione posturale affiancandosi al sistema delle fasce. 

https://www.youtube.com/watch?v=69_herdBVzs  

Oltre al percorso verticale il meridiano della vescica appunto rispecchia anche i rapporti fra l'organo della vescica e, considerando la visione della medicina cinese, del sistema dell'escrezione uro - renale, con il rachide e la postura.