Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e analizzare il nostro traffico. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze.
Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie, in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

La dislessia - la visione scoordinata

AddThis Social Bookmark Button

 

La DISLESSIA è un disturbo dell'apprendimento visivo, che rientra nella sindrome del deficit di apprendimento più ampio, invalida il soggetto affetto notevolmente e non trova un seguito terapeutico sufficiente nella medicina convenzionale. 

Studi in POSTUROLOGIA  stanno confermando il concetto, che nella dislessia trattasi piuttosto di una visione scoordinata che di un disturbo intellettivo, che potrebbe richiedere farmaci che aumentino appunto l'attenzione e prontezza a livello della corteccia cerebrale. 

La posturologia parte dal presupposto, che sono i recettori degli occhi, dei piedi, dei denti, del labirinto e altri a determinare per via riflessa la postura, ovvero l'equilibrio del sistema tonico e dinamico del corpo nello spazio, associato alle sue capacitò coordinative - la prassia.

Ed è appunta una variante di prassia,  disturbata nel caso di dislessia, la visione scoordinata, che può essere sufficiente per quanto riguarda l'acutezza visiva ma non porta gli immagini visivi al cervello da poter essere distinti e interpretati dandogli significati utilizzabili. 

Riporto qui un bel video del sito DISLESSIA  che dimostra in modo ragionevole e chiaro questo concetto. 

 Dislessia -  disturbo della coordinazione visiva